Claudio Lolli
(torna a: artisti)



Ci sono storie che passano così come sono venute, e storie che restano, facendo la Storia. Claudio Lolli sicuramente appartiene al secondo dei due casi: musicista simbolo di un'epoca (il '68) in cui rimettere tutto in gioco era all'ordine del giorno, ha saputo ben descrivere nella forma canzone la rabbia, i sogni e la passione di una generazione rivoluzionaria che ancora adesso non ha età.

Come "Ho visto anche deglli zingari felici", il concept album-simbolo di quelle lotte, che riletto trent'anni dopo dal Parto delle Nuvole Pesanti, e portato in concerto con lo stesso Lolli, come fosse un disco nato oggi, ha saputo rappresentare anche i sogni e le lotte dell'epoca contemporanea.

Così, le sue canzoni e le sue bandiere, le ritroviamo ancora, chiare, ad indicarci la strada delle utopie e dei sogni, che con la passione e la coerenza si possono ancora realizzare...



dischi

date
concerti

proposte spettacoli

storia

rassegna stampa

Per informazioni

Storie di note
Lara Maroni
Mob +39 329 2314716
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo