Home arrow Gigi Marras arrow Dio mi ha fatto non credente  















Gigi Marras arrow Dio mi ha fatto non credente



Dio mi ha fatto non credente





GIGI MARRAS

Cagliaritano, chitarrista autodidatta, ha studiato composizione col Maestro Franco Oppo, si e' diplomato in flauto dolce (Londra, Royal College of Music) e si e' laureato in ingegneria con una tesi di acustica sull'elaborazione digitale del suono in tempo reale.

Come flautista (flauto dolce) ha suonato in diversi complessi di musica medioevale, rinascimentale e barocca (il gruppo "Quelli dell'Orco Nuovo" e il quartetto "Quartetto Ruffo" da lui fondato). Come cantautore, ha proposto in concerto le sue canzoni sempre con la collaborazione di musicisti rigorosamente "acustici" di estrazione popolare, jazz e classica. Ha esordito nel 1975 col duo di canzoni e satira politica "Gigi e Marco", ha poi collaborato col gruppo di musica etnica "Suonofficina", nel 1980 ha fondato il "Trio del Tarlo".

Nel 1997 ha fondato il gruppo “Muzzikasurda” col quale nel 1999 ha vinto la decima edizione del "Premio Citta' di Recanati - le nuove tendenze della canzone d'autore". Ha scritto di loro uno dei giurati, Alda Merini: La canzone premiata (“Amore di emergenza”, che apre l’album Dio mi ha fatto non credente, ndr) e' molto bella, delicata e forte allo stesso tempo, capace di far volare le ali del cuore che ci teniamo dentro.”

Nel 2002 ha scritto la canzone Libertà (ispiraata alla vicenda di Farruk Kassam ) interpretata da Checco Berti (Francesco Bertorini), piazzatasi al terzo posto al Festival di Napoli 2002 nella sezione canzone italiana.

Come compositore, ha realizzato il commento sonoro per diverse opere multimediali pubblicate su CD-Rom, la colonna sonora di un documentario per la Regione Sardegna, ha collaborato alla realizzazione della colonna sonora di due documentari prodotti dalla RAI regionale e trasmessi sulla RAI nazionale ed alcune delle sue canzoni sono state proposte nel corso della trasmissione radiofonica "Radio 3 Suite".

E' orgogliosissimo di essere nato nella stessa terra che ha dati i natali ad Antonio Gramsci (molto piu' che una grande mente politica) e in cui vive Gigi Riva (molto piu' che un grandissimo calciatore) e il suo piu' grande rimpianto e' quello di vivere in Sardegna e non avere mai incontrato Fabrizio De Andre' (molto piu' che il piu' grande cantautore di sempre).

La sua maggiore soddisfazione e' che il suo primo lavoro discografico, Dio mi ha fatto non credente (2004, distribuito da Storie di Note), non sia uscito postumo.



vai
---
agli altri dischi del catalogo "altre storie..."
al catalogo completo
in home