Home arrow SALDI DI NOTE JAZZ 2010 arrow STEFANO MARIA RICATTI "Suites"  
CATALOGO CD e DIGITALE

clicca qui
VISITA
IL CATALOGO

Solo dalla Francia
puoi acquistare
i nuovi album di

GIORGIO CONTE

Sconfinando

CLAUDIO LOLLI

Il grande freddo

PIPPO POLLINA

Il sole che verrà

clicca qui
VISITA
IL CATALOGO

Scopri i nostri
album pubblicati
in quasi 20 anni
di attività

fra i quali

PIPPO POLLINA

Le dernier vol

NADA TRIO


con l'indimenticabile
FAUSTO MESOLELLA


KAY MC CARTHY

L'amore tace

GIORGIO CONTE

The best of
live in Alberobello



PIPPO POLLINA

la storia non
conosce padroni

LP Vinile 180gr

PIPPO POLLINA

PARTNER IN FRANCIA
PROSSIMAMENTE


PAOLO
CAPODACQUA
con
Giuseppe Morgantte
Vincenzo Tiberi
e
Laurent Ponty

a Parigi
il 26 giugno
presentano
Le fil rouge
des chansons
le canzoni degli
anni '70 in Italia


martedì 26/6
ore 20h30

Salle des Fêtes de
la Mairie du 13ème
Place d'Italie
75013 Paris




IN EVIDENZA


a PARIGI
troverete i nostri CD
in esclusiva a

La Libreria


89 Rue du Faubourg
Poissonnière
75009 PARIS


album nuovi
e meno nuovi di

G.Conte - C.Lolli - P.Pollina
Nada - M.Manfredi - Il Parto
M.Rovelli - R.Durkovic

Les Anarchistes - Gang
A.Annecchino - Inti Illimani
P.Capodacqua - La Macina
CANALE YOUTUBE

visitate il nostro
nuovo canale

ancora in costruzione
vi regalerà nel tempo
tanta musica e immagini
di grande interesse
SALDI DI NOTE JAZZ 2010 arrow STEFANO MARIA RICATTI "Suites"



STEFANO MARIA RICATTI "Suites"





Stefano Maria Ricatti (voce, chitarra, pianoforte, elettronica), Oreste Sabadin (clarinetto), Roberto Favaro (sax tenore e soprano), Damiano Visentin (fisarmonica e fagotto), Enrico Pini (basso acustico ed elettrico), Ivan Trevisan (percussioni), Sladjana Bozic (voce)

Esattamente un anno dopo «RicattiEnsemble» (Caligola 2044), il compositore veneto Stefano Maria Ricatti pubblica per la stessa etichetta un nuovo album, «Suites», che se da una parte sembra essere quasi la naturale prosecuzione del precedente lavoro, dall’altra appare invece non poco differente da quello. Lì erano 14 brevi composizioni – frutto peraltro di numerosi anni di lavoro, soprattutto nel teatro – a formare il corpo del disco, qui invece ci troviamo di fronte a due lunghe suite, composte da Ricatti nell’arco dell’ultimo biennio. Il nuovo album porta con sé più di qualche importante novità: al nucleo storico del Ricatti Ensemble, un quartetto, si aggiunge in Sym-bállein suite il percussionista Ivan Trevisan, diventato oggi il quinto definitivo componente della formazione. Occasionale è invece la presenza nella Magdalena suite della vocalist Sladjana Bozic, che acuisce, insieme alla “drum machine” usata dallo stesso compositore, il carattere orchestrale della nuova composizione. Ed è proprio la presenza di Ricatti, polistrumentista capace di passare dalla chitarra al piano, dall’elettronica alla voce, e che non compare invece nel precedente «RicattiEnsemble», a costituire un’altra gradita sorpresa del nuovo disco. Entrambe le suite qui raccolte sono state composte per due spettacoli della Compagnia Tocna Danza, diretta dalla coreografa veneziana Michela Barasciutti. Magdalena sceglie il percorso di una immaginata e visionaria drammaturgia, mentre Sym-bállein appare una sorta di mappa sonora per musicisti itineranti e danzatrici, che condividono gesti–suoni–caratteri, verso combinazioni e prospettive cangianti, previste e/o improvvise. Non è un caso che i componenti del gruppo interagiscano suonando sulla scena con il corpo di ballo. Questo «Suites» è inoltre la riprova che il Ricatti Ensemble è diventato sempre di più il mezzo ideale per dar voce alle idee del compositore, che quando scrive musica ormai, non può non tener conto delle cinque formidabili voci strumentali che gli si sono messe volontariamente a disposizione – caso più unico che raro nel mondo della musica questo – macchina sonora resa ancora più perfetta da un mirabile quanto invidiabile affiatamento.