In offerta!

Artisti Vari - il Cielo sopra Baghdad / l'altra faccia della guerra

5,83 

Artisti contro la guerra dal vivo all'Hotel
Palestine di Baghdad l'8 Novembre 2002

24 disponibili

COD: UPP001 Categorie: ,

Descrizione

Progetto multimediale in favore della campagna "L'altra faccia della guerra", promosso dalle associazioni: "Un ponte per ..." e "Salaam Baghdad - artisti contro la guerra"

Il CD contiene:
- locandina bifronte (24x48) "L'altra faccia della guerra"
16 fotografie di Michele Stallo, realizzate in Baghdad, maggio 02 / gennaio 03
- CD audio "Il cielo sopra Baghdad"

IL CIELO SOPRA BAGHDAD
1.    prendo il vento / il parto delle nuvole pesanti /   3'40"
2.   viaggiatori / il parto delle nuvole pesanti / 3'25"
3.   tranceumanza / c.u.b.a. cabbal / 4'38
4.   icaro / luca faggella e desirée infascelli / 4'15"
5.   la mauvaise réputation / (brassens) luca faggella e desirée infascelli / 4'11"
6.   la ragazza di domani / goran kuzminac / 4'00"
7.   stasera l'aria è fresca / goran kuzminac / 2'54"
8.   tschifteteli / mandara / 6'23"
9.   vesuvio suite / antonio onorato / 7'29"
10. luna / enrico capuano e m.colangelo / 3'45"
11.  introduzione alla performance finale / 3'48"
12. jam session / 8'18"

Il Cd è frutto di registrazioni artigianali effettuate durante un concerto tenutosi a Baghdad l' 8 novembre 2002, meno di 5 mesi prima dell'inizio dell'invasione dell'Iraq da parte di USA e GB.
Un evento tenutosi nell'ambito di una spedizione di pace e solidarietà con il popolo iracheno voluto
ed organizzato dall'associazione "Aiutiamoli a vivere". La qualità di queste registrazioni è la diretta conseguenza della precarietà delle condizioni ambientali in cui sono state eseguite  e della inadeguatezza della strumentazione a disposizione, in un paese che da 11 anni era sottoposto da un embargo crudele e assoluto che colpiva e annichiliva senza eccezione tutti gli ambiti del vivere civile del popolo iracheno.
Gli artisti partecipanti alla spedizione hanno deciso comunque di mettere a disposizione, a titolo gratuito, queste registrazioni, seppur non altamente rappresentative della qualità tecnica usuale del loro lavoro, proprio per il loro alto valore simbolico e per sostenere la campagna "L"altra faccia della guerra".
Poi, nel marzo 2003 cominciò la guerra del petrolio, con le bugie delle armi di distruzione di massa, l'invasione dell'Iraq, la caduta e l'impiccagione del dittatore Saddam Hussein, le mortificazioni e le torture nel carcere di Abu Ghraib .... e anni dopo, come diretta conseguenza, comparve brutalmente Daesh.

Informazioni aggiuntive

Peso 0,12 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Artisti Vari - il Cielo sopra Baghdad / l'altra faccia della guerra”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *